CAMPIONATO METROPOLITANO TANGO 2019

 

REGOLAMENTO UFFICIALE

Valido per tutte le Sedi


La Competizione Campionato Metropolitano Tango – Italia 2019 comprenderà le categorie Tango de Pista, Vals e Milonga.

Per il Tango de Pista verranno istituite 5 categorie:

Open (Professionisti e Amatori),

Amatori Beginners (categoria rivolta alle nuove leve con coppie al massimo al loro 3° anno consecutivo di corso di tango),

Amatori Senior (la categoria rivolta agli adulti, per la quale il più giovane della coppia deve avere almeno 45 anni compiuti),

Amatori (esclusivamente Amatori di ogni età e livello). 

Tutti gli Amatori potranno iscriversi anche alla categoria Open; i professionisti, viceversa, potranno iscriversi solo alla categoria di appartenenza (Open).

La quinta categoria 2019 per il Tango de Pista sarà una nuova categoria Open, la categoria Milongueros, in cui ci si potrà iscrivere singolarmente, senza necessità di essere in coppia e la ronda di competizione si svolgerà con dei “cambi di coppia” chiamati durante l’esecuzione dei brani. Maggiori dettagli sono forniti nel paragrafo successivo dedicato a questa nuova categoria.

Le categorie VALS e MILONGA, invece, saranno Open, a partecipazione libera, sia per amatori che per professionisti.

Ogni Categoria si riterrà valida e confermata con un minimo di almeno 8 coppie iscritte; per la categoria Milongueros con almeno 16 iscritti non necessariamente in numero pari tra leader/follower.


Per “AMATORI” si intendono tutte le persone che non abbiano mai svolto attività professionale nel mondo del Tango, o che non siano Assistenti di Maestri, o che non lo siano stati in passato, ovvero che non siano mai stati titolari di corsi, laboratori, workshop e/o lezioni regolari di Tango Argentino, anche se a titolo gratuito o anche qualora l' introito di eventuali corsi non rappresenti nè l'unica e/o la principale fonte di reddito; nonché titolari di patentini e/o Diplomi di qualunque tipo, rilasciati da Federazioni, Associazioni e persone.

Per “PROFESSIONISTI” si intendono tutte le persone che praticano la professione di Maestri, Istruttori, Insegnanti, Coach, Assistenti, etc di Tango Argentino e/o siano titolari di corsi, laboratori, workshop e/o lezioni regolari di Tango Argentino; che siano stati o siano attualmente titolari di corsi anche se a titolo gratuito o anche qualora l' introito di eventuali corsi non rappresenti nè l'unica e/o la principale fonte di reddito; Che siano titolari di patentini e/o Diplomi di qualunque tipo, rilasciati da Federazioni, Associazioni e persone.


CATEGORIA MILONGUEROS
(Tango de Pista)

La categoria Milogueros, dedicata a partecipanti singoli, leader e/o follower, senza partner, rappresenta una delle categorie di tango di pista, pertanto i partecipanti balleranno tre TANGHI di orchestre diverse e per ciascun brano sarà chiamato un cambio di coppia.

Qualora il numero dei leader e dei follower non sia pari, l’organizzazione potrà avvalersi di supporti tra il pubblico, purché non gareggino in nessuna delle categorie in gara.

I partecipanti dovranno entrare in pista accoppiati in modo casuale da parte dell’organizzazione, facendo il consueto giro di pista in coppia, per mostrare il proprio numero che dovrà indossare sia il leader che il follower, dovendo i giurati esprimere una valutazione sui singoli e non una valutazione di coppia. Eventuali supporti non indosseranno il numero non essendo oggetto di valutazione da parte dei giurati.

Terminato il giro di pista, i giurati estrarranno un numero che indicherà il numero di posizioni che dovranno scalare tutti gli uomini in senso anti orario, con le donne ferme sul posto.
Il numero sarà estratto da un sacchetto contenente tutti i numeri da uno al numero di coppie presenti in pista, ovvero con sei coppie in pista, sarà estratto un numero da un sacchetto contenente sei numeri, da uno a sei. Ad esempio se fosse estratto il numero due, tutti gli uomini dovranno scalare in senso antiorario di due posizioni.
Ballato il primo tango, sarà eseguito il secondo cambio di coppia sempre scalando lo stesso numero di posizioni e qualora capiti che si formino le stesse coppie, si procederà a scalare una posizione in più. Analoga procedura sarà eseguita alla fine del secondo tango.
Prima di ballare ciascun tema, durante il cambio di coppie si annuncerà il tema che le coppie dovranno ballare (titolo, orchestra ed eventuale cantante).
Alla fine del terzo tango usciranno di pista prima le followers , dopo aver effettuato il consueto giro di pista per mostrare i numeri ai giurati, e, a seguire, i leaders.

Alla fine dei tre tanghi i giurati esprimeranno le proprie valutazioni su due schede distinte (leaders e followers) indicando, con una X, le proprie preferenze. Qualora ai leaders sia richiesto di ballare due tande, essendo più numerose le followers rispetto ai leader, i giurati esprimeranno le proprie valutazioni sui leaders al termine del completamento della seconda tanda (al sesto tango).

In finale come di consueto e al pari di tutte le altre categorie, i giurati esprimeranno una classifica e non una preferenza.


ORGANIZZAZIONE

La massima autorità di riferimento per la competizione - per tutto ciò che concerne l’applicazione di tutte le disposizioni del presente regolamento e riguardo l’organizzazione dell’evento in tutte le Sedi Ufficiali - sarà la European Tango ASD.


ISCRIZIONE

Potranno iscriversi partecipanti e coppie i cui componenti abbiano compiuto i 18 anni d’età per la data di inizio del Campionato. Potranno iscriversi coppie di qualunque nazionalità, che presentino almeno uno degli integranti della coppia che sia nato, o che possa provare la residenza nella Regione di influenza della Sede locale del campionato in questione.

Ci si potrà iscrivere in una o più delle 7 categorie, con lo stesso partner, o con partner diversi. Per ciascuna categoria si potrà concorrere con un solo partner.

Per ciascuna categoria le coppie saranno chiamate a gareggiare in classificatoria e ciascuna coppia potrà avere a disposizione fino a un massimo di 3 tentativi per superare la classificatoria e passare alla tappa successiva di gara (semifinale).


MODALITA' DI ISCRIZIONE

Per iscriversi, ciascuna coppia o ciascun partecipante single, per la categoria Milongueros, dovrà eseguire la compilazione del Modulo di Iscrizione on-line pubblicato sul sito ufficiale, sulla relativa pagina della Sede Ufficiale a cui si è interessati.

L’iscrizione si intenderà completa e confermata contestualmente all’avvenuto pagamento della quota corrispondente, che potrà avvenire secondo le disposizioni degli Organizzatori di ogni Sede locale.

 

Quote di partecipazione (per coppia):

  • Categoria Beginners: 40 €
  • 1 o 2 Categorie: 70 €
  • 3 Categorie: 80 €
  • 4 Categorie: 90 €
  • 5 Categorie: 100 €
  • Categoria “Milongueros”: 35 € a persona

 

La quota di iscrizione, a discrezione dell'organizzazione locale, potrà dare diritto anche all’ingresso in milonga, solo nelle date e sedi di gara in cui la coppia sarà chiamata a partecipare come concorrente.

Gli interessati potranno iscriversi entro le date comunicate da ogni singola Sede e pubblicate nelle relative pagine dedicate, sul Sito Ufficiale.


ACCREDITO

Per accreditarsi i partecipanti dovranno presentarsi nella data e all’orario in cui verranno convocati dall’Organizzazione, che coinciderà con la prima fase classificatoria di gara. Gli stessi dovranno presentare obbligatoriamente un documento d’identità ed eventuale certificato di residenza nelle Regioni di influenza del Campionato in oggetto, qualora non specificato nel documento d’identità.

Durante l’accredito, ogni partecipante dovrà firmare una dichiarazione giurata che accerti tutti i dati e tutte le informazioni indicate durante la Registrazione online, riguardanti la propria persona, per confermare la veridicità degli stessi, ovvero i dati personali, le categorie di partecipazione, i requisiti di appartenenza alla categoria “Amatori” o “Professionisti”.

 

Al momento dell’accredito verrà consegnato il numero d’ordine di partecipazione per la gara.

 

Coloro che non si accrediteranno non potranno partecipare al Campionato. Un eventuale ritardo verrà tenuto in conto solo se per cause di forza maggiore documentate, salvo il caso in cui si invochino cause dovute a situazioni generali che risultino di dominio pubblico.

 

Tutti i dati dichiarati al momento dell’accredito avranno valore di dichiarazione giurata. Qualunque contraddizione relativa agli stessi che emerga successivamente alla firma, verrà penalizzata dall’Organizzazione con una riduzione di punteggio, con la squalifica dal concorso o con qualunque altra disposizione che tale organismo decida.

Il documento di identità e l’accredito dovranno essere presentati all’inizio di in ogni fase della competizione.


GARA

Per la Categoria TANGO de Pista, verranno istituite 5 categorie: AMATORI BEGINNERS, AMATORI SENIOR, AMATORI, OPEN e MILONGUEROS (Professionisti + Amatori). Per le categorie VALS e MILONGA, il Campionato sarà unico e aperto a tutti, senza distinzioni di età o livello (amatori e professionisti)

Il Campionato si svilupperà in 3 Tappe eliminatorie: Classificatorie, Semifinali e Finali. La partecipazione a ogni istanza si realizzerà con una o più tande collettive ed i partecipanti gareggeranno in presentazioni di gruppo (ronde-batterie).

La musica da ballare, la quantità di brani e le relative versioni, saranno decise su criterio della Organizzazione.

 

  • Classificatorie: parteciperanno tutti gli iscritti, per ogni categoria (Tango Open, Tango Amatori, Tango Amatori Beginners, Tango Amatori Senior, Milongueros, Vals, Milonga).
  • Le Ronde Classificatorie si svolgeranno nelle Sedi indicate dalle rispettive entità organizzative delle differenti sedi regionali.
  • Si qualificheranno alle Tappe successive (Semifinali) i partecipanti migliori, selezionate dalla votazione della Giuria, in una proporzione approssimativa di 1 ogni 5 del totale dei partecipanti/coppie iscritti in ogni categoria.
  • Per le Classificatorie, ciascuna coppia/partecipante avrà diritto ad un massimo di 2 o 3 tentativi per il passaggio alle Semifinali (a seconda del numero di iscritti).
  • Semifinali: gareggeranno le coppie/partecipanti che saranno state selezionate nella fase di Classificazione di ogni categoria (Tango Open, Tango Amatori, Tango Amatori Beginners, Tango Amatori Senior, Milongueros, Vals, Milonga).
  • Finali: interverranno le coppie/partecipanti selezionate nelle Semifinali di ogni categoria (Tango Open, Tango Amatori, Tango Amatori Beginners, Tango Amatori Senior, Milongueros, Vals, Milonga).

 

In tutte le categorie, i partecipanti gareggeranno in presentazioni di gruppo (ronde-batterie) ballando brani, registrati, scelti dall’Organizzazione.

 

L’Organizzazione avrà la facoltà di eliminare dalla gara i partecipanti che:

a) non si conformino alle disposizioni di regolamento;

b) incorrano in qualche mancanza etica o compiano atti che rechino danno all’immagine del Campionato o che causino disgusto o danno al pubblico.


GIURIA

In tutte le categorie la Giuria, conoscendo e accettando il regolamento del Campionato e impegnandosi a rispettarlo, determinerà il punteggio delle coppie o partecipanti single. La Giuria sarà integrata da professionisti del Tango, di qualunque nazionalità, selezionati e proposti dalla Organizzazione del Campionato Metropolitano locale e previamente approvati dalla Organizzazione Centrale di Roma.

Tutte le decisioni della Giuria saranno inappellabili e di unica istanza. I partecipanti, per il solo fatto di iscriversi, accettano questa condizione. In caso di qualunque dubbio o controversia, gli interessati potranno presentare una istanza scritta all’Organizzazione locale (ed eventualmente all’Organizzazione centrale di Roma) e NON direttamente alla Giuria.

In ognuna delle Tappe Classificatorie di tutte le categorie, la Giuria sarà composta da un minimo di 5 Giurati. Nelle Semifinali, la giuria sarà composta da un minimo di 5 Giurati, di cui almeno 2 dovranno essere “esterni” alla Regione di influenza del Campionato Metropolitano. Nella Finale la giuria sarà composta da un minimo di 7 giurati, che dovranno essere tutti “esterni” alla Regione di influenza del Campionato Metropolitano.

Il punteggio finale della Giuria, nelle Finali, dovrà eleggere una coppia o partecipante  vincitrice – Campioni Metropolitani della Sede/Regione/i di riferimento – per tutte le categorie (od ognuna delle categorie in gara nella Sede di riferimento): Tango Open, Tango Amatori, Tango Amatori Beginners, Tango Amatori Senior, Milongueros, Vals, Milonga.

 

In casi eccezionali (interruzione elettrica, incidenti sul palco, etc) la giuria potrà richiedere ai concorrenti di ballare dei brani aggiuntivi, per assegnare la giusta votazione, senza che i partecipanti possano astenersi dal farlo.

In caso di parità, indistintamente in ognuna delle 6 categorie, le coppie o partecipanti che abbiano ottenuto lo stesso punteggio nelle finali, dovranno ballare una ronda di spareggio, affinché la giuria possa individuare la coppia o partecipante vincitrice.


VEEDOR - SUPERVISORE

Il Veedor (Supervisore) sarà indicato dalla Organizzazione e avrà la responsabilità di garantire l’applicazione del presente Regolamento, così come risolverà debitamente qualsiasi inconveniente non contemplato nel presente regolamento e conferirà sulle norme interpretative che si rivelino necessarie.


CONCORSO

(Parametri di valutazione, validi per ognuna delle specialità: Tango de Pista, Vals e Milonga)

La Coppia, una volta formata, non potrà separarsi fintantoché duri la musica, ovvero, non si potrà rompere l’abbraccio.

Affinché la posizione sia considerata corretta, il corpo di uno dei componenti della coppia dovrà essere contenuto, costantemente per tutto il tempo, all’interno dell’abbraccio dell’altro componente, rimanendo inteso che, in determinate figure, questo possa essere elastico.

Tutti i movimenti dovranno essere realizzati all’interno dello spazio determinato e consentito dall’abbraccio tra i due componenti della coppia.

La Giuria terrà conto dell’ abbraccio, la musicalità, la connessione della coppia, lo stile della camminata, la circolazione in pista e, specialmente per Vals e Milonga, la ritmica, come punti fondamentali per la qualificazione.

All’ interno di questi parametri di osservazione, si potranno realizzare tutte le figure che sono di uso popolare nel tango “sociale”, includendo le “barridas”, “sacadas al piso”, “enrosques”, etc.

Restano completamente esclusi i salti, trucchi e figure che facciano perdere il contatto con il pavimento con entrambi i piedi e qualunque altra possibilità coreografica propria del Tango Escenario.

Le coppie, come in una sala da ballo, dovranno muoversi costantemente in direzione antioraria, non potendo soffermarsi in uno stesso punto dello spazio, poiché ciò significherebbe intralciare la circolazione degli altri ballerini e della ronda di ballo.

L’ abbigliamento non sarà considerato un parametro di valutazione, in nessuna delle Tappe del Campionato.


SISTEMI DI GIUDIZIO DELLA GIURIA

SISTEMA X (Croci) e SKATING

Il SISTEMA X (Croci) e SKATING Comparativo, prevede la selezione delle migliori coppie di ballo attraverso una comparazione diretta tra le coppie in pista, componenti la ronda/categoria di gara.

E’ un articolato procedimento che verifica i valori espressi dalla maggioranza dei Giudici

Il Giudizio viene espresso con due diverse tipologie di scheda, a seconda della fase di gara:

1) Scheda Selezione: il giurato segnala le coppie che ritiene debbano superare il turno, esprimendo con una “X” nella scheda, le proprie preferenze.

2) Scheda Finale: il giurato indica quella che secondo lui/lei dovrebbe essere la classifica, indicando con il voto 1 (UNO) la coppia che egli ritiene migliore tra tutti, con il voto 2 (DUE) quella che ritiene seconda, con il 3 (TRE) la terza e così via fino all’ultimo posto disponibile.

Un Giudice non può mai assegnare la stessa posizione contemporaneamente a due o più coppie diverse nella medesima ronda

La classifica è determinata dai voti della maggioranza dei Giudici, che normalmente devono essere sempre in numero dispari: il “quorum” minimo è pertanto rappresentato dal valore intero immediatamente superiore alla metà del numero dei voti (Esempi: con 5 Giudici la maggioranza è 3 con 7 Giudici la maggioranza è 4 con 9 Giudici la maggioranza è 5, ecc...)

Vince la categoria la coppia che raggiunge la maggioranza con Titolo/Punteggio migliore rispetto agli avversari.

Si applica lo stesso criterio anche per assegnare tutte le posizioni successive.

A parità di titolo, prevale la più larga maggioranza.

Quando 2 o più Coppie risultano in parità, il Comitato organizzatore, può stabilire, d’accordo con la Giuria di far ballare una ronda di spareggio.


PREMI

Ogni categoria del Campionato Metropolitano di ogni Sede Ufficiale avrà una coppia vincitrice o campione.

I vincitori di ogni Categoria in ogni Sede Ufficiale avranno diritto alla partecipazione diretta, per la Categoria in cui risultino vincitori, alla Finalissima Nazionale 2019, che si svolgerà il 26 e il 27 Aprile 2019, a Palermo.

I vincitori Nazionali della Categoria Tango Open e Tango Amatori, della Finale Nazionale, vinceranno la partecipazione diretta alle Semifinali del 8° Campionato Italiano Tango 2019 (Prelimiare Ufficiale del Mundial di Buenos Aires 2019), che si terrà dal 28 Aprile al 1 Maggio 2019, a Palermo.

I vincitori locali della Categoria Tango Open in ogni Sede Ufficiale avranno in premio l' iscrizione gratuita per la categoria "Tango de Pista" del 8° Campionato Italiano Tango 2019 (Prelimiare Ufficiale del Mundial di Buenos Aires 2019), che si terrà dal 28 Aprile al 1 Maggio 2019, a Palermo.

Ulteriori Premi aggiuntivi saranno a carico e a discrezione dell'Organizzazione della relativa Sede locale.

 

L’iscrizione e successivo accredito di ogni coppia suppone la presa conoscenza e l’accettazione del presente regolamento e relativi Allegati, da parte di ognuno dei partecipanti.


FINALI NAZIONALI CAMPIONATI METROPOLITANI TANGO ITALIA

Il 26 e 27 Aprile a Palermo si terranno le Finali Nazionali del Campionato Metropolitano di Tango 2019. Avranno accesso a tale competizione i primi tre classificati di ogni categoria (Tango Open, Tango Amatori, Tango Amatori Beginners, Tango Amatori Senior, Vals, Milonga, Milongueros) per ognuna delle sedi ufficiali del circuito nazionale.

Il primo classificato parteciperà di diritto alla Ronda Finale, il 27 Aprile 2019.

Il secondo e terzo classificato invece parteciperanno a una Ronda di Ripescaggio/Spareggio, il 26 aprile 2019, per poter accedere alla Ronda Finale. I vincitori della Ronda di ripescaggio/spareggio si aggiungeranno quindi ai Campioni Metropolitani, vincitori di ognuna delle sedi ufficiali e competeranno nella ronda finale, Sabato 27 aprile 2019, che stabilirà per ognuna delle 7 categorie in gara il Campione Nazionale dei Metropolitani di Tango 2019! I vincitori della finalissima nelle categorie Tango Open e Tango Amatori oltre al Titolo di Campioni 2019 avranno diritto all'accesso diretto alle Semifinali dei Campionati Italiani (Preliminare Ufficiale dei Mondiali di Buenos Aires) che si terranno a Palermo (eutango.com) a partire dal 28 Aprile 2019 (il giorno successivo alla finalissima).


RIPRESE FOTOGRAFICHE E VIDEO

L’Organizzazione del Campionato Metropolitano si riserva il diritto di registrare e/o filmare tutte le istanze del Campionato, mediante qualunque tipo di supporto conosciuto o non ancora conosciuto, incluso – senza limite alcuno – la ripresa video/televisiva, registrazione, fotografia, digitalizzazione, diretta o attraverso terzi autorizzati, al fine di promuovere e diffondere l’evento. Le registrazioni ottenute sono di proprietà esclusiva dell’ Organizzazione.

La sola iscrizione al Campionato implica l’autorizzazione espressa e irrevocabile, da parte dei partecipanti, all’uso delle registrazioni realizzate, senza che ciò implichi il pagamento di alcun tipo di corresponsione per nessuna ragione da parte dell’Organizzazione a favore di nessuna persona o organizzazione che si attribuisca paternità sui diritti che si possano invocare.

Questa clausola include anche – senza alcun limite – il materiale fotografico che si pubblichi e/o che si disponga per la promozione, la pubblicità, etc.